faro moto

Quale faro moto scegliere

Ti chiedi quale faro moto scegliere? Qual’è il migliore? Avere un’eccellente visibilità è una delle prime regole da rispettare quando ti metti alla guida. Per questo motivo presta sempre particolare attenzione allo stato di salute del faro della moto, che deve garantire eccellenti prestazioni in ogni condizione e su ogni strada.

Come ben sai la guida su due ruote è più insidiosa, perciò devi avere un’illuminazione perfetta che ti consenta di avere una visione completa. Queste cose già le sai, ma “repetita iuvant”.

Al di là dell’aspetto strettamente pratico e legato alla sicurezza stradale, i fari contribuiscono a donare un aspetto particolarmente suggestivo alla tua moto. Ci sono ad esempio i fari anteriori per moto custom che donano uno stile estremamente personalizzato ed originale. Per i più nostalgici ci sono invece i faretti supplementari per moto vintage, che conferiscono un look romanticamente retrò.

Faro moto led o alogeno: quale scegliere?

Se devi sostituire il fanale, hai due opzioni a disposizione: led o alogeno. Innanzitutto devi scegliere un faro omologato e rispettoso del codice della strada, capace di garantirti un’illuminazione perfetta ad ampio raggio, senza però abbagliare i veicoli incrocianti ed in generale gli altri utenti della strada come pedoni, automobilisti, ciclisti ecc.

Detto questo, i led stanno lentamente soppiantando gli alogeni poiché offrono migliori prestazioni sia in termini pratici che estetici. Tutti i principali brand stanno producendo fari a led per soddisfare la richiesta crescente dei centauri. Sono infatti disponibili sul mercato fari a led per moto Guzzi in vari design e misure, per customizzare e perfezionare le prestazioni di mezzi moderni o dallo stile vintage.

I modelli a led si fanno preferire poiché garantiscono una luce migliore sia qualitativamente che quantitativamente. Durano 3 volte di più rispetto ai modelli alogeni ed offrono un basso consumo, a beneficio del portafogli e anche dell’ambiente circostante. Da un punto di vista estetico la luce fuoriesce fulgida, pulita e brillante illuminando la strada in maniera impeccabile. L’accensione è immediata, l’installazione è facile ed i fari assicurano una maggiore resistenza all’acqua, agli urti, alle temperature estreme, alle vibrazioni ecc.

Faretti supplementari moto, sono utili?

I faretti supplementari per moto sono accessori utili per una migliore illuminazione ed impreziosirne il design. Anche in questo caso ti consiglio di puntare sui modelli a led, disponibili in wattaggi molto diversi tra di loro per ogni specifica esigenza.

Faretti spot o flood?

Quando scegli il faro supplementare per la moto hai due opzioni: spot o flood, cioè abbaglianti o anabbaglianti. Gli spot ti offrono un’illuminazione maggiore sulla lunga distanza, poiché concentrano la luce in un unico fascio luminoso molto stretto. I flood invece illuminano maggiormente la zona in prossimità della ruota anteriore, generando un fascio di luce più ampio ma anche più stretto.

Faretti con luce bianca o gialla?

Il colore dei faretti rientra in un discorso pratico, non solo estetico, e si misura in gradi Kelvin. Maggiore è questo valore e maggiore è la tendenza della luce verso il bianco. La luce bianca, che sfiora quasi l’azzurro, è la più gettonata per chi ci tiene particolarmente all’estetica. Se parliamo di prestazioni, il faro giallo per la moto garantisce una visita migliore, soprattutto in caso di pioggia o neve.

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo sui tuoi social.

Atena Solution ©️ 2020 - P.Iva 03657910547