Pedane moto

Pedane moto: quali scegliere

Le pedane di serie per la moto generalmente non consentono la regolazione, quindi non sempre sono compatibili alle caratteristiche fisiche del biker.

Se vuoi ottimizzare la tua esperienza di guida e renderla più piacevole, devi quindi dotarti di pedane per moto regolabili in posizione avanzata, all’altezza dell’area in cui la sella si attacca al serbatoio.

Quando guidi la gamba deve essere libera di muoversi e non incastrata tra la pedana e la sella, altrimenti rischi di soffrire di dolorosi e fastidiosi crampi. Le pedane avanzate caricano l’avantreno, mentre quelle arretrate caricano il retrotreno. Le più utilizzate sono quelle avanzate, poiché le moto moderne grazie ad un’elettronica molto sviluppata non hanno bisogno di avere carichi artificiali sul posteriore.

Pedane fisse e regolabili: le differenze

Le pedane arretrate si suddividono in due tipologie: fisse e regolabili.

Le pedane moto fisse sono solitamente realizzate in ergal, materiale che assicura resistenza e leggerezza. Una volta fissate sul telaio, non possono più essere spostate. Questa soluzione è indicata per chi ha una guida racing o per i professionisti che, dopo aver registrato la posizione di guida più indicata, non intendono più modificarla.

Le pedane poggiapiedi regolabili per moto invece offrono da un minimo di 4 ad un massimo di 6 posizioni di montaggio differenti. Basta infatti modificare i fori di avvitamento tra la piastra fissa e la pedana.

Questi prodotti sono generalmente realizzati in alluminio 6082, che garantisce leggerezza e robustezza. Le estremità sono arrotondate, così da non provocare danni o infortuni in caso di caduta. La maggior parte dei modelli offre inoltre la possibilità di montare il cambio rovesciato con la presenza del battitacco, che impedisce al piede di andare verso la ruota posteriore così da innalzare il livello di sicurezza in caso di caduta.

Pedana sposta moto: cos’è e a cosa serve

In questo particolare settore bisogna fare un discorso a parte sulle cosiddette pedane solleva moto. Questi modelli, come si può intuire dal nome, consentono di spostare la moto in totale tranquillità e senza sforzi eccessivi. Risulta estremamente utile quando bisogna effettuare interventi di riparazione o di customizzazione sul mezzo.

Quando si scelgono pedane per il sollevamento della moto il primo aspetto a cui prestare attenzione è la resistenza dei materiali. L’articolo deve consentire lo spostamento della moto in pochi passaggi, assicurando leggerezza e resistenza.

Un altro requisito da prendere in considerazione riguarda le misure dell’articolo, che devono essere adeguate per la propria moto. Esistono infatti specifiche pedane per moto cross o per moto custom, che si adattano perfettamente alle singole necessità.

I modelli più sofisticati sono dotati di un sistema frenante, capace di bloccare in maniera sicura la moto durante lo spostamento e prevenire qualsiasi tipo di danno.

I migliori brand

Al momento della scelta bisogna infine valutare il brand. Esistono alcune pedane per moto universali che si adattano a quasi tutti i mezzi e sono più economiche. Ci sono poi prodotti per moto specifiche, come la Harley Davidson, la Guzzi, la Kawasaki, la Honda, la Yamaha ecc. che costano un po’ di più ma offrono prestazioni personalizzate in base ai vari modelli.

Atena Solution ©️ 2020 - P.Iva 03657910547