forcella moto

Forcella e forcelloni moto

In questo articolo parliamo della forcella per moto. L’argomento è importante in quanto le forcelle permettono al biker di condurre la propria moto con il massimo comfort e direzionarla in modo corretto.

Cos’è la forcella e a cosa serve

La forcella è uno dei componenti della moto e serve a collegare la ruota anteriore al telaio. Senza le forcelle, le moto avrebbero grosse difficoltà a sterzare. La forcella svolge anche la funzione di sospensione e serve anche ad ammortizzare le oscillazioni del terreno.

Senza di essa la guida risulterebbe più difficile perché la moto non assorbirebbe le imperfezioni del manto stradale.

Le forcelle per moto d’epoca (ad esempio la moto Guzzi) erano realizzate con un sistema di molle. Nel corso degli anni questo componente della moto ha subito una trasformazione radicale grazie ad un sistema meccanico ed elettronico garantendo migliori prestazioni di guida.

Le forcelle telescopiche infatti sostituirono quelle meccaniche già dal 1935 grazie alla BMW dando il via ad una continua evoluzione tecnologica in questo settore.

Ecco di seguito alcune informazioni utili.

Revisione della forcella

La revisione della forcella della moto va effettuata nel momento in cui l’ammortizzatore perde l’olio o quando mentre guidi non riesci più a sentirti sicuro e senti la guida instabile.

Che si tratti di forcella moto da cross, enduro o custom, il buon mantenimento di questo componente è il modo migliore per garantire una guida confortevole e sicura.

In caso di danno o guasto della forcella la stabilità della guida non è più garantita e questo potrebbe dare luogo ad incidenti potenzialmente pericolosi per il biker. La revisione della forcella è quindi molto importante per continuare a garantire un perfetto collegamento tra la ruota e il suolo.

Forcelle moto d’epoca

Per gli amanti delle moto d’epoca ecco una lista di modelli

  IN USO SISTEMA
Forcella girder NO Forcella a molle
Forcella springer SI Con molle
Forcella Trailing Link SI Forcella rigida
Forcella Leading Link NO Rigida
     

Come verniciare e pulire i forcelloni moto

I forcelloni per moto devono essere puliti con una certa costanza per assicurarti prestazioni all’altezza. Per iniziare miscela in un secchio acqua e detersivo per moto. Dopo aver sollevato la ruota posteriore con appositi cavalletti, applica sulle zone più sporche dello sgrassatore e con un panno lava vigorosamente la catena, i forcelloni e le sospensioni.

Evita prodotti troppo aggressivi che, dopo un lungo ciclo di lavaggi, potrebbero corrodere o comunque provocare malfunzionamenti ai forcelloni. Desideri anche verniciare il forcellone della moto che, col passare del tempo, risulta sbiadito ed ha perso il tuo vecchio “appeal”? Ti consiglio di utilizzare la verniciatura a polvere che garantisce un risultato soddisfacente.

Da evitare le bombolette, che non hanno un effetto particolarmente duraturo. Se vuoi che la verniciatura duri a lungo, ti consiglio di effettuare un processo di anodizzazione che puoi richiedere a prezzi abbastanza contenuti presso le motofficine. Se ti piace “giocare” col look della tua moto e sei un patito della customizzazione, dopo la pulizia e la verniciatura puoi applicare simpatici adesivi sul forcellone della moto capaci di dare uno stile originale e ben definito.

 

Atena Solution ©️ 2020 - P.Iva 03657910547